Lo sviluppo del Vallo di Lauro, un sogno spezzato che ingenera solo voci di rabbia?

  Questo, che potrebbe chiamarsi lo cahier de doleance di un valligiano, è – più che un articolo – uno sfogo messo su carta, sfogo nato da una serie di scambi “e-pistolari” [e-trattino-pistolari, non nel senso di armati ma e-trattino-pistolari, perché oramai (meglio ora-mail) ci si contatta scrivendo solo per via telematica] col caro Giuseppe Fenga, caporedattore della testata locale … Continua a leggere

percorro – per le ragioni più svariate – più volte al giorno la strada che da Taurano porta a Monteforte Irpino, a parte lo stato pietoso del manto di asfalto (condizione che può provocare e che ha già provocato parecchi incidenti, fortunatamente con poche conseguenze almeno per le persone), vi sono due situazioni che voglio segnalare con l’idea, anche, di … Continua a leggere

Ingegneri 2.0 alle elezioni dell’Ordine di Avellino

Salve, forse il modello culturale imponeche i candidati si presentino comedegli imbonitori, io non lo so faree mi scuso per l’invasione. Queste sono state elezioni indette in modo convulso,condizione che può solo far allontanare ancora di piùi colleghi dall’Ordine, specie quelli come me che sonoconsiderati “di periferia”.L’ordine è eccessivamente Avellino-centrico e i metodi di gestione e comunicazione sono stati impostati, … Continua a leggere

i danni dell’urbanistica “creativa”

  Che la finanza, nell’ultimo scorcio, sia diventata creativa è un dato acclarato e di questo dobbiamo ringraziare i padroni del vapore che governano l’Italia, ivi incluse le nostre lande. Che lo diventi l’urbanistica, per quanto scienza in progress, deve fare un po’ riflettere. Cosa consegua all’approccio creativo verso l’urbanistica è sotto i nostri occhi giornalmente. Difatti guardandosi intorno, il … Continua a leggere

Le fonti rinnovabili parte del progesso dell’ingegneria 2.0 – segue

  Il naturale compendio all’excursus di ieri è caratterizzato dalla trattazione legata alla produzione energetica con fonti di natura eolica. Gli impianti azionati dall’energia del vento rappresentano l’evoluzione di quella che è stata (assieme all’energia idraulica) la prima forma di energia rinnovabile messa a punto dall’uomo. Gli apparati ad azione eolica – aerogeneratori – sono solitamente presenti in veri e … Continua a leggere

Le fonti rinnovabili parte del progesso dell’ingegneria 2.0

  La quadratura del cerchio, che permette la massima sedentarietà degli individui in una società caratterizzata dalla presenza di ineguagliabili moti cinematici, è raggiunta rendendo energivoro l’intero contesto in cui viviamo. Ovvio che la sedentarietà di cui si fa cenno è intesa come novero di azioni in senso fisico dei singoli. Difatti noi tutti (pur stando comodamente seduti, camminando meno … Continua a leggere

candidatura “in solitaria”

Dopo una prima candidatura “in solitaria” per il Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Avellino avevo preso seriamente in considerazione l’idea non ripresentarmi, un po’ per ragioni personali, intime, un po’ perchè conscio che un secondo tentativo con le stesse modalità del primo, poteva dare l’idea di una candidatura-per-la-candidatura, evocativa di un certo attaccamento alla “cadrega”. Di una sorta “protagonismo fine … Continua a leggere